In votazione

Homes4All

Housing sociale per la rigenerazione urbana

  • Housing sociale
  • Rigenerazione urbana
  • città sostenibili
  • comunità resilienti
  • Sconfiggere la povertà
  • Salute e benessere
  • Città e comunità sostenibili
Tipologia d'impresa Immobiliare sociale e sostenibile
Fase di sviluppo
Seed
Obiettivo raccolta
150.000 €
Obiettivo minimo

150.000 €

Obiettivo massimo

300.000 €

Strumento finanziario

Equity

Investitore professionale

In attesa di investitore professionale 5%

Incentivo fiscale

Startup innovativa - 30%

Min

500,00 €

Max

100.000,00 €

Startup innovativa - 30%

Attenzione: la manifestazione di interesse non ha carattere vincolante nè determina alcuna prelazione o diritto rispetto agli altri utenti. Verrai incluso nella mailing list ed avvisato dell’inizio della raccolta.

|

Presentazione

www.homes4all.it

Homes4All è una startup innovativa ed impresa sociale che vuole offrire ad investitori privati l’opportunità di mettersi in rete per investire nell’immobiliare al servizio del sociale e della valorizzazione del territorio.
La società, costituita con l’obiettivo di acquisire e gestire immobili, è il veicolo operativo per dare esecuzione al progetto di finanza di impatto “Homes4All - a Torino il diritto all'abitazione si innova” promosso dalla Città di Torino per affrontare l'emergenza abitativa e vincitore del bando del Fondo di Innovazione Sociale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

1/2

Team

Il progetto “Homes4All - a Torino il diritto all'abitazione si innova” è promosso dalla Città di Torino insieme alla Camera di commercio di Torino, Brainscapital s.r.l., Homers s.r.l. impresa sociale e Associazione Acmos.


Partner di progetto

Città di Torino è l’ente che ha individuato il bisogno sociale della povertà abitativa. In particolare, attraverso l’ufficio Inclusione Sociale, offre il know how e le esperienze della Città nei temi riguardanti i servizi e bisogni dell’housing.

Camera di commercio di Torino è la pubblica amministrazione individuata per le competenze in materia di misurazione e valutazione dell’impatto da generare.

Brainscapital è una società di consulenza per l'accompagnamento di attività imprenditoriali e per lo sviluppo di progetti complessi. Accompagna sia le società in start up, sia realtà consolidate, in cerca di un cambiamento positivo di crescita, supportandole tanto nelle fasi progettuali quanto in quelle attuative ed operative.

Homers è un'impresa sociale, spin-off del Politecnico di Torino composta da un team di architetti, ingegneri, costruttori di comunità ed esperti di immobiliare sociale.

Torino Social Impact è il network di 80 imprese, istituzioni, operatori finanziari e soggetti del terzo settore per l'innovazione sociale nella città di Torino.

Compagnia di San Paolo è il soggetto individuato quale finanziatore per permettere la scalabilità del modello, intervenendo nella Fase II, ossia di sperimentazione di Homes4All.

Acmos è un’associazione che nasce da diverse esperienze di volontariato e di impegno sociale, con una significativa esperienza ventennale nel campo dell'housing e dell’inclusione sociale.

Presidenza del Consiglio dei Ministri ha accordato al progetto “Homes4All – a Torino il diritto all’abitazione si innova”, tramite il Fondo per l’innovazione sociale, un finanziamento a fondo perduto di 150mila Euro, corrispondente alla prima di tre tranche che potranno essere erogate in un percorso che prevede 3 distinte fasi progettuali, per un importo complessivo fino a 1.6M Euro, per sperimentare modelli di finanza di impatto. 

Il progetto finanziato è infatti suddiviso in 3 distinte fasi e interventi della durata di 1 anno ciascuno:
- Intervento I che consiste nello "Studio di fattibilità" (2020);
- Intervento II "Sperimentazione" (2021);
- Intervento III "Sistematizzazione e replicabilità del progetto" (2022).

Attualmente il progetto “Homes4All – a Torino il diritto all’abitazione si innova” si trova all’interno dello Studio di fattibilità che si concluderà a ottobre 2020, allo stesso tempo però siamo già andati oltre in quanto abbiamo costituito la società veicolo, start up innovativa impresa sociale, nonché strumento operativo che si occuperà dell’acquisizioni e gestione degli immobili. La start up ha inoltre iniziato la raccolta fondi da privati e concluso il primo acquisto immobiliare a luglio 2020 e contiamo di concluderne ulteriori nel breve periodo.

Obiettivo di Homes4All è la replicabilità del progetto su scala nazionale: come previsto dall'Intervento III, prevediamo di sperimentare la scalabilità dell'attività, prendendo l'esperienza torinese come modello virtuoso ed efficace per rispondere alla problematica dell'emergenza abitativa a livello nazionale.

La startup innovativa, oggetto della presente raccolta di Equity Crowdfunding, rappresenta il veicolo giuridico per la raccolta dei capitali, i cui soci fondatori sono Brainscapital e Homers. Come anticipato in precedenza, la start up vanta un grosso vantaggio in quanto i costi di gestione e operativi dei primi 3 anni potranno essere coperti dal contributo, erogato in favore del progetto, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Questo consente alla start up di poter utilizzare e destinare i fondi raccolti tramite la campagna di Equity Crowdfunding esclusivamente alle acquisizioni degli immobili, che saranno di fatto il sottostante dell’investimento.

La Startup

Homes4All s.r.l. start up innovativa impresa sociale è la ragione sociale della NewCo che si è costituita al fine di occuparsi della gestione ed acquisizione degli immobili. Soci fondatori Brainscapital s.r.l. e Homers s.r.l. impresa sociale.

Marco Tabbia Amministratore delegato
Federico Disegni Direttore Generale
Isabelle Toussaint Responsabile analisi tecnica immobili
Matteo Robiglio Consulente scientifico
Nicoletta Piacenza Responsabile accompagnamento sociale
Cristina Martinetti Responsabile comunicazione e fundraising
Mauro Beano Ricercatore territoriale

Problemi

L’idea di Homes4All nasce da una constatazione semplice: i percorsi di povertà conclamata iniziano molto spesso dalla perdita della propria casa. Poco importa se ciò avviene per vicende personali o imprenditoriali, ma dalla perdita della casa in poi la gravità di qualsiasi situazione pregressa aumenta al punto che diventa difficilmente reversibile, con costi altissimi per le persone, le famiglie e la collettività intera.

Nel Comune di Torino, in particolare, è stata osservata una media superiore di sfratti rispetto al resto d’Italia: 1 famiglia ogni 241, quasi il doppio rispetto alla media nazionale (1 famiglia ogni 419).
Nel 2019 complessivamente sono state 2.495 le monitorie emesse relativamente ai procedimenti di sfratto per morosità e per finita locazione per immobili ad uso abitativo; rispetto all’anno precedente si registra un aumento a doppia cifra del 10% rispetto al 2018. Gli sfratti per morosità rappresentano il 91% del totale dei procedimenti.

Soluzione

Homes4All si propone di intervenire su questa criticità evidente, andando in particolare a:
1. Individuare blocchi di proprietà liberi o occupati, acquisiti dal libero mercato o venduti in aste giudiziarie*;
2. Realizzare una rete di investitori privati nel campo immobiliare;
3. Procedere, in caso di alloggi vuoti, alla ristrutturazione, valorizzazione o messa a disposizione dei canali dell’affitto sociale e, in caso di alloggi occupati, a supportare gli inquilini che si trovano in situazioni debitorie o fragili;
4. Attivare e coordinare tutti i sussidi territoriali utili a garantire, per i soggetti più vulnerabili, il diritto alla casa e il sostegno alla locazione.

* In aggiunta, l’acquisizione in asta degli immobili permetterà, in alcuni casi, di poter locare l’alloggio direttamente all’esecutato che non sarà quindi costretto a lasciare la propria abitazione, beneficiando allo stesso tempo di non dover cercare una sistemazione nel mercato privato della locazione o richiedere sistemazioni temporanee in attesa di risposta dai canali pubblici.

Homes4All si pone altresì l’obiettivo di accompagnare e aiutare le persone in difficoltà a presentare le pratiche previste dalla Legge n.3 del 27/01/2012 c.d. «Legge Sovraindebitamento».

Tale legge, infatti, permette al debitore di accedere ad una procedura per facilitare il risanamento dei debiti presentando un piano di rientro, sulla base delle reali disponibilità e possibilità del debitore, che consente, una volta approvato dal Giudice, di ottenere la c.d. esdebitazione.

Modello economico

Homes4All promuove una strategia di housing innovativa attraverso l’individuazione di blocchi di proprietà, liberi o occupati, di diversa provenienza (aste giudiziarie, libero mercato, alloggi sfitti, donazioni) da acquisire o prendere alla gestione. La società procede, in caso di alloggi vuoti, a ristrutturare, valorizzare o mettere a disposizione dei canali dell’affitto sociale e, in caso di alloggi occupati, a supportare gli inquilini in caso di situazioni debitorie.

Ricavi

H4A genererà ricavi attraverso le seguenti attività:
- Cessione in affitto ad un prezzo calmierato delle unità immobiliari acquistate e rinnovate;
- Gestione degli immobili affidati da proprietari terzi;
- Supporto ai proprietari terzi nella cessione di immobili;
- Rivendita degli immobili acquistati.

Costi operativi

La società per i primi 3 anni non dovrà sostenere particolari costi di gestione in quanto verranno coperti dal contributo al progetto “Homes4All – a Torino il diritto all’abitazione si innova” dal Fondo Innovazione Sociale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (fino a 1.6M EUR).

Investimenti

Il 100% dei fondi raccolti nel presente aumento di capitale servirà per acquistare immobili che saranno quindi il sottostante del tuo investimento.

Impatto a lungo termine

Homes4All si propone di incidere in maniera efficace sulla problematica dell'emergenza abitativa:
- Rafforzando le competenze degli inquilini coinvolti nel percorso di esdebitamento;
- Costruendo un asset innovativo nel rapporto fra investitori pubblici e privati;
- Riducendo l'impatto sui servizi di accoglienza della Città di Torino.

Homes4All contribuisce al raggiungimento di cinque SDG (Obiettivi di Sviluppo Sostenibile):

- SDG 1: Lotta alla povertà
- SDG 3: Salute e benessere per tutti e per tutte le età;
- SDG 4: Educazione di qualità, equa e inclusiva;
- SDG 8: Crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, lavoro dignitoso per tutti;
- SDG 11: Città e comunità inclusive, sicure e sostenibili.

9 Posti di lavoro creati o consolidati

(a 3 anni dalla raccolta fondi)

326Cittadini beneficiari

(a 3 anni dalla raccolta fondi)

Devi essere loggato per fare una domanda

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per offrirti un'esperienza utente eccezionale, misurare il pubblico e mostrarti annunci personalizzati. Usando LITA.co accetti il nostro uso dei cookie.