Indietro

Call for Projects del Consorzio DiaMaSe

30 marzo 2020

Il progetto DiaMaSe è un bando lanciato da Oxfam Italia, come capofila del Consorzio Diamase, e in partnership con LITA.co Italia.

C'è tempo fino al 10 Luglio 2020 per candidarsi alla Call for Projects DiaMaSe.

Gli obiettivi del bando

Chi può partecipare

Criteri di selezione dei progetti vincitori della Call for projects DiaMaSe

Termini e modalità di invio delle candidature (scadenza 10 Aprile 2020)

I partner del Consorzio DiaMaSe

Gli obiettivi del bando

Stimolare la creazione d’occupazione giovanile e di reddito nelle aree rurali del Senegal e del Marocco, indirizzando gli investimenti della diaspora presente in Italia. Riconoscere il ruolo della diaspora nello sviluppo dei paesi d’origine. Il progetto unisce le potenzialità della diaspora marocchina e senegalese presente in Italia con i bisogni in termini d’impiego giovanile esistenti in Marocco e Senegal, facendo dei membri di queste diaspore gli attori dello sviluppo delle zone rurali dei propri paesi d’origine.

In particolare, la collaborazione con LITA è finalizzata alla selezione e al lancio da parte di aziende residenti in Italia di campagne di equity crowdfunding per raccogliere capitali da reinvestire in progetti imprenditoriali per lo sviluppo delle zone rurali e peri-rurali in Marocco (maggiori informazioni). 

Copyright: Oxfam Italia
Copyright: Oxfam Italia

Chi può partecipare

DiaMaSe si rivolge alla diaspora senegalese e marocchina residente in Italia che, in gruppo o individualmente, desidera investire o promuovere l’impiego dei giovani nelle zone rurali dei loro paesi d’origine. A proprietari (individuali o collettivi) di micro, piccole o medie imprese che operano nel settore agricolo o extra-agricolo in Senegal e Marocco, in zone rurali o periurbane Possono candidarsi: Le società a responsabilità limitata (S.r.l), le Società per azioni (S.p.A) Chi ha un progetto di sviluppo in Marocco creatore di posti di lavoro nelle aree rurali o periurbane, economicamente sostenibile con una necessità di investimento di almeno 50 k €. Imprese interessate all’ingresso di nuovi investitori nel proprio capitale. Sono escluse le transazioni immobiliari e settori quali armi, alcolici, tabacco. Avranno la precedenza progetti agricoli, agroalimentari (o di produzione di prodotti locali) e turistici.

Candidature sul sito del progetto DiaMaSe

Criteri di selezione dei progetti vincitori della call for projects

I partner del progetto DiaMaSe valuteranno le candidature sulla base dei seguenti parametri: Grado di maturità del progetto Esperienza e competenza del team Coerenza e pertinenza del progetto sul mercato Bancabilità del progetto (fattibilità commerciale e finanziaria) Impatti sociali o ambientali misurabili

Termini e modalità di invio delle candidature (scadenza 10 Luglio 2020)

Per candidarsi è necessario compilare il questionario online presente sul sito a partire dal 17/02/2020, fino al termine ultimo stabilito in data 10/04/2020. Per candidarsi è necessario leggere il regolamento contenuto nella Call for Project, compilare il modulo allegato alla presentazione e fornire i documenti richiesti. All’interno del modulo è possibile aggiungere note e commenti per fornire maggiori dettagli sul progetto. Leggere attentamente le regole della call for project, che spiegano più in dettaglio il servizio fornito da LITA.co Italy e i vantaggi e gli obblighi generati da una raccolta di capitale di rischio.

I partner del Consorzio DiaMaSe

Il progetto DiaMaSe è cofinanziato da IFAD (International Fund for Agricultural Development), un’agenzia delle Nazioni Unite specializzata nel settore dello sviluppo rurale che supporta finanziariamente i paesi in via di sviluppo con investimenti in progetti e programmi di sviluppo agricolo e rurale innovativi.

DiaMaSe è realizzato da un consorzio di partner, composto da Oxfam Italia, SlowFood, Oxfam Marocco e Senegal, Red Mangrove Development Advisors, e 4 associazioni della diaspora in Italia (Attawasol, Associazione per lo sviluppo del Toro, CIDEC e FAST). Partner storici del programma DiaMaSe, le 4 associazioni delle diaspore marocchina e senegalese in Italia sono impegnate nella mobilitazione degli investitori e dei risparmiatori marocchini e senegalesi residenti in Italia.

Leggi anche: 

L’equity crowdfunding al servizio della comunità marocchina in Italia

Piano triennale 2020-2022: dieci azioni concrete contro il caporalato


Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per offrirti un'esperienza utente eccezionale, misurare il pubblico e mostrarti annunci personalizzati. Usando LITA.co accetti il nostro uso dei cookie.