Investitori si nasce o si diventa?

Investitori si nasce o si diventa? Sicuramente, determinazione, propensione al rischio e capacità di discernimento delle opportunità innanzi a sé, sono buone qualità di un buon investitore. Eppure, non si tratta di capacità esclusivamente innate: si può imparare a leggere un business plan e a distinguere tra uno scritto bene e un altro non altrettanto preciso; si può imparare a comprendere i trend di un certo settore e gli strumenti finanziari più adatti alle varie fasi di crescita di una startup. Sono molte le capacità che si possono acquisire studiando e con l’esperienza.

L’esperienza attiene al proprio percorso professionale e, se ci si fa caso, molti imprenditori di successo hanno una marcia in più anche nella veste di imprenditori: non solo investono in maniera profittevole per loro ma riescono anche a mettere le proprie competenze al servizio di altri imprenditori e di progetti imprenditoriali in nuce (o, come si dice nel gergo delle startup, early-stage).

Non si smette mai di imparare   

Quando l’esperienza non è sufficiente e quando approcciamo qualcosa di nuovo, è buona norma studiarne il contesto e le caratteristiche. Il mondo degli investimenti in startup innovative non fa differenza. Anche per investire bene si può studiare o, meglio, si dovrebbe studiare. Il meccanismo dell’investimento potrebbe sembrare abbastanza vecchio ma tutto quel che ruota intorno a esso evolve continuamente: industry, trend, normativa. Perché mai dunque dare qualcosa per scontato?

Ecco dunque che è nata l’esigenza di fornire nozioni di base e un solido aggiornamento a quei professionisti interessati al mondo degli investimenti. Questa esigenza è stata colta dagli amici di Impact Hub Torino che hanno studiato (anche loro!) e pianificato un programma di formazione per coloro che vogliano capirne di più di investimenti equity in startup e, in particolare, a chi voglia avvicinarsi al mondo dell’angel investing, sia come aspiranti business angel sia come startupper e mentor che vogliano approfondire quell’ambito.

I business angel sono degli investitori che oltre a offrire un’iniezione di liquidità a giovani progetti imprenditoriali, mettono a disposizione le proprie competenze e la propria esperienza, solitamente maturata nello stesso settore o in mercati vicini al business della startup.

Se vuoi diventare business angel, conoscere tutte le dinamiche che sottostanno all’impact investing e approfondire le varie tipologie e fasi degli investimenti, ti consigliamo di cogliere l’opportunità offerta da Impact Hub con il corso “How to become a business angel”.

Il corso, di livello executive, si terrà nei locali di Impact Hub Torino ma si potrà seguire anche da remoto; consta di 5 lezioni da 2 ore ciascuna in orario serale. I docenti sono di prim’ordine:

- Marco Nannini è CEO di Impact Hub Milano, membro di network di impact investor (Toniic) e business angel (IAG);
- Matteo Bina ha maturato una solida esperienza sull’impact investing e il venture philantropy, fa anche lui parte del team di Impact Hub Milano;
- Pierluigi Franzò è avvocato esperto in diritto tributario, societario e finanziario, con focus su private equity, VC e operazioni M&A;
- Milena Prisco è un’avvocatessa specializzata in diritto societario e M&A, private equity e venture capital;
- Lorenza Morandini è senior advisor di Impact Hub Milano, nonché direttrice di Angels4Women (primo gruppo italiano di BA al femminile).

Non solo nozioni: il valore del network

Impact Hub Torino propone questo percorso di formazione in partnership con Angels For Women, Impact Angels Italia, Associazione IBAN e Fondazione Belisario. Il percorso però non si ferma alla sola formazione: la partecipazione infatti permetterà agli iscritti che non ne facciano già parte di accedere ai club di Impact Angels ed Angels4Women con uno sconto sulla fee di ingresso al network. La partecipazione al Corso Executive per Business Angels "HOW TO BECOME A BUSINESS ANGEL" sarà quindi una buona occasione di formazione continua e di networking ad alti livelli per poter migliorare le proprie competenze e allo stesso tempo accedere a due network di investitori in linea con due argomenti che ci stanno molto a cuore: l’impact investing e le startup al femminile, che saranno approfonditi già dalla prima lezione.

Sconto per il network di LITA.co

Il prezzo del corso è 500€ più IVA ma, se si è iscritti su LITA.co, si può usufruire di uno sconto: 400€ + IVA.
Sarà sufficiente chiedere di iscriversi, mandando una mail a torino@impacthub.net (inserendo in cc l’indirizzo mail comunicazione@lita.co), e segnalando di far parte della community di LITA.co.

Buona formazione a tutti!

Maggiori informazioni: Impact Hub Torino

Leggi anche:

Quattro consigli di lettura, per resistere

Fail! Tre racconti di insuccessi che ispirano  

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per offrirti un'esperienza utente eccezionale, misurare il pubblico e mostrarti annunci personalizzati. Usando LITA.co accetti il nostro uso dei cookie.