Indietro

L’impegno di LITA per l’economia circolare

27 maggio 2020

Gli SDG e l’economia circolare

Garantire consumi e produzione responsabili

L’impegno di LITA per l’economia circolare

La prima campagna di LITA Italia per l’economia circolare

Gli SDG e l’economia circolare

Facendo riferimento ai 17 Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile, l’obiettivo che tocca più da vicino le azioni in favore dell’economia circolare è il dodicesimo, “Garantire un consumo e una produzione responsabili”. Il 12° SDG coinvolge e responsabilizza non solo le imprese (per la produzione), ma anche noi consumatori, spinti a compiere scelte più responsabili (di acquisto, consumo e di azioni post-consumo).

Garantire consumi e produzione responsabili

Il sistema di produzione e consumo attuale non è né sostenibile né più realizzabile. Per cambiarlo siamo tutti chiamati all’azione, con le nostre scelte d’acquisto e anche con le nostre decisioni finanziarie.

Molto stanno incidendo le decisioni dell’Unione Europea e dei singoli Stati, nonché le pressioni di molte associazioni nazionali e transnazionali, ma il potere più concreto e immediato sta nelle mani di ciascun cittadino che con le proprie scelte di acquisto può dirigere le aziende verso una più rapida transizione a modelli di produzione sostenibili.

Il gruppo LITA, insieme alla sua comunità di investitori responsabili, supporta da anni lo sviluppo di imprese che promuovono la salvaguardia dell’ambiente attraverso il riutilizzo di materie prime e il riciclo di scarti di produzione. Riteniamo che promuovere e supportare – anche tramite investimenti – le imprese che aumentano la circolarità dei prodotti sia fondamentale per contrastare molti dei problemi che affliggono il nostro Pianeta e tutte le società umane.

L’impegno di LITA per l’economia circolare

Sfogliando il portfolio del gruppo europeo LITA, considerando strettamente i progetti che hanno risposto all’Obiettivo dello Sviluppo Sostenibile 12, troviamo più di 30 progetti per un totale di quasi 8 Milioni di Euro di capitale raccolto in 4 anni.

Vediamo insieme alcuni dei progetti finanziati con il crowdfunding sul portale francese di LITA.

Gecco è una PMI che raccoglie e ricicla oli e grassi commestibili usati per trasformarli in biodiesel destinato ai servizi pubblici locali.

EcoMégot offre una soluzione per la raccolta e il riciclo di mozziconi di sigarette.

Bioburger rende sostenibile (per l’ambiente e la salute) il modello del fast food: è una catena di ristorazione rapida, specializzata in burger 100% biologici, sia classici sia vegetariani.

Love Your Waste promuove una gestione sostenibile e responsabile dei rifiuti organici. La loro missione è supportare ristoranti aziendali, mense scolastiche, ospedali e operatori del settore agroalimentare per recuperare in maniera efficiente i rifiuti organici e azzerare gli sprechi alimentari.

Dream Act è un e-commerce per marchi etici: una piattaforma per la vendita di prodotti eco-responsabili che aiuta cittadini e aziende ad acquistare scegliendo in modo più responsabile, ogni giorno.

Do Eat è una startup che produce contenitori per cibo commestibili e compostabili, prodotti da fecola di patate e acqua.

Rutabago consegna in tutta la Francia ceste di prodotti agricoli di qualità (biologici, locali e stagionali), offrendo ricette equilibrate ideate da chef e approvate da dietologi.

Clip It è un gioco di assemblaggio destinato ai bambini di età superiore ai 4 anni e composto da piccole clip di plastica riciclata che consentono di assemblare tappi di plastica di uso comune in forme 2D o 3D e compatibili con i giocattoli LEGO. Questo gioco di costruzione sensibilizza i bambini in merito alle problematiche ambientali mentre stimola le loro capacità motorie e la loro creatività.

Loom vuole democratizzare la moda sostenibile offrendo il miglior rapporto tra qualità etica, e prezzo sul mercato, producendo capi di abbigliamento destinati a durare nel tempo e lottando quindi contro il fast fashion.

La prima campagna di LITA Italia per l’economia circolare

Anche LITA Italia, come il gruppo europeo per investimenti del quale facciamo parte, si sta facendo promotrice di progetti in linea con gli SDG e con i principi dell'economia circolare. 

La nostra prima campagna di equity-crowdfunding in supporto all’economia circolare è quella di SEAY, una startup innovativa e società Benefit che vende abbigliamento e accessori prodotti con tessuti certificati e plastica riciclata. Tutti i capi sono realizzati utilizzando tessuti rigenerati partendo dalla plastica post-consumo abbandonata in ambienti naturali, recuperata in mare o sulle spiagge, nel rispetto del modello RE3.

Vuoi approfondire il tema dell’economia circolare? Leggi il nostro post sul recente piano d'azione europeo.

Vuoi investire su un’azienda circolare? Scopri SEAY e contattaci!

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per offrirti un'esperienza utente eccezionale, misurare il pubblico e mostrarti annunci personalizzati. Usando LITA.co accetti il nostro uso dei cookie.